Accesso alla Biblioteca

L’accesso alla Biblioteca per la consultazione di libri e documenti a scopo di studio e di ricerca è aperto a tutti ed è gratuito.

Consultazione: condizioni generali

La richiesta del materiale per la consultazione si effettua compilando un’apposita scheda prestampata, con un limite di 3 pezzi alla volta e un massimo di 9 pezzi al giorno.
L’utente può chiedere che il materiale in consultazione rimanga disponibile per i giorni successivi.

Gli utenti devono compilare preliminarmente la “Scheda utente”, presentando un documento di identità al personale incaricato e specificando generalità, indirizzo e recapito telefonico. L’utente si impegna a comunicare eventuali variazioni di indirizzo e di telefono. I dati personali sono trattati nel rispetto delle disposizioni vigenti in materia (D. L. 196/2003)

Prestito

Il prestito dei libri a domicilio è consentito per un massimo di 7 volumi per volta. Il prestito dura 30 giorni, rinnovabile su richiesta per altri 30 giorni.
Sono esclusi dal prestito: i periodici, i libri della Sala Consultazione, le opere anteriori al 1951, tutte le Tesi non a stampa, i volumi in folio, le opere rare e di pregio e tutti i libri che la direzione della biblioteca ritenga opportuno far consultare solo in sede.
Chi smarrisse o non restituisse un libro avuto in prestito o in consultazione o lo restituisse danneggiato (segnato o sottolineato), sarà tenuto a sostituirlo con un altro esemplare integro della stessa edizione. Qualora ciò non fosse possibile, sarà tenuto a rimborsarne il valore commerciale corrente.